Racconti e romanzi brevi da leggere tutto d’un fiato

Anche se per leggere si trova sempre tempo, purtroppo spesso non ne abbiamo abbastanza, così dimentichiamo i libri a prendere polvere su qualche scaffale e per paura di lasciarli a metà non troviamo il coraggio di iniziarli.

Il mio suggerimento? Leggere romanzi brevi o racconti! Questo genere di libri viene sempre messo in ombra dai ben più famosi fratelli maggiori, ma possono regalano delle inaspettate sorprese.

Ecco di seguito una lista con alcuni dei romanzi o racconti brevi che ho letto e che possono tenervi compagnia in quelle sere in cui avreste voglia di leggere, ma non trovate la forza di tenere in mano un libro delle dimensioni di Guerra e Pace o dei più recenti Game of thrones (che forse proprio il gran numero di pagine rende epici).

I titoli sono in ordine sparso, primo perché non voglio influenzare il giudizio di nessuno, secondo perché ci sono libri che possono piacere più o meno in base ai diversi momenti della vita.

I racconti di Guy de Maupassant: l’autore chiamava i suoi racconti “historiettes”, con un tono più dispregiativo che vezzeggiativo, erano materiale pubblicato su riviste e giornali per permettere allo scrittore di sopravvivere, ma con il tempo ne hanno firmato la fama. Nei suoi racconti non c’è analisi del carattere o dello stato d’animo, bensì uno schizzo su cui risalta la descrizione di un dettaglio o particolare e silenzi che a volte sono la vera chiave attraverso cui ricostruire la narrazione. Celebri “Il dottor Héraclius Gloss” “Palla di sevo” e “Confessioni di una donna” solo per citarne alcuni.

Novelle italiane: un’antologia che raccoglie decine di racconti brevi e brevissimi di autori nostrani dal “Novellino” fino a Mario Pratesi e Albero Moravia. Edizioni così non ne esistono più e chi volesse leggere questi racconti dovrebbe spulciare il web o compare i singoli libri di ogni autore. Questi racconti permettono di avvicinarsi ai giganti della nostra letteratura come Svevo, Pirandello o Gozzi e Tommaseo, senza i pregiudizi delle loro più famose opere, anzi offrono la possibilità di scoprire qualcosa di nuovo sugli scrittori.

Romanzi brevi di Yasunari Kawabata: ci spostiamo in Giappone per far conoscere anche al pubblico occidentale uno scrittore che ha vinto anche il premio Nobel per la letteratura. Prima di Yukio Mishima, Banana Yoshimoto e Haruki Murakami c’era Kawabata. Purtroppo è un autore spesso dimenticato da noi occhi tondi, ma con i suoi romanzi brevi tra i quali “Mille gru” e “La casa delle belle addormentate” riesce a descrivere, quasi a dipingere con delicati colori pastello, i contorni di un Giappone che sta cambiando, in cui tradizioni e innovazioni si incontrano.

Racconti e romanzi brevi di Leopold von Sacher-Masoch: l’autore è famoso per quelli che sono, in modo impreciso, definiti dei romanzi erotici, ma in realtà rappresentano delle pulsazioni mai soddisfatte, il cui piacere sta proprio in questo. Ne L’amore crudele gli uomini schiavi di donne maliarde, fino al punto di mortificarsi, sono ingenuamente contenti di avere anche per qualche istante l’attenzione dell’oggetto del loro desiderio. Spesso sono storie ammiccanti, ma non di rado finiscono nel sangue.

Per il momento terminiamo la lista qui: attendiamo suggerimenti per aggiornarci con  altri racconti e romanzi brevi, magari di questo secolo😉.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.