Mont Saint-Michel, l’isola che scompare nel mare

Mont Saint-Michel è un isolotto tidale —  dall’inglese tide, cioè collegato alla terraferma da una banda sabbiosa che periodicamente viene ricoperta dalle acque durante l’alta marea — situato presso la costa settentrionale della Francia, dove sfocia il fiume Couesnon e sul quale venne costruito un santuario in onore di San Michele Arcangelo. La particolarità è che durante le grandi maree Mont Saint-Michel diventa una vera e propria isola in mezzo al mare.

maxresdefault

Ma perché Mont Saint-Michel sembra apparire e scomparire periodicamente? Il motivo sono le maree, provocate principalmente dall’attrazione gravitazionale della Luna sulle masse d’acqua; quando l’allineamento si verifica in corrispondenza dell’equinozio, gli effetti dell’attrazione sono ulteriormente amplificati. Ogni giorno la marea crea un dislivello di circa 14 metri e il mare sale coprendo, con grande rapidità, i 15 km di costa prima asciutti.

MontSaintMichelFullDayTour

La maestosa architettura del santuario e la baia fanno dell’isolotto uno dei siti turistici più visitati della Normandia e per la grandiosità degli edifici e del panorama suggestivo dal 1979 è Patrimonio dell’Unesco. A fine luglio 2014 viene inaugurato il ponte-passerella, una struttura che ha sostituito la digue-route, che rischiava di insabbiare l’isolotto collegandolo con il tempo definitivamente alla terraferma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.